21 commenti su “Manhattan

  1. nn amo Allen, ma di questo film ricordo una fotografia stupenda di una NY che oramai nn c’è più…

    nb. ben arrivato… : )
    hai visto che splinder ha messo in configura un tasto x traslocare tutto qui su WP, il file xlm?

  2. Film immenso, per me il top di Allen insieme ad Io e Annie. Visivamente splendido, con un bianco e nero a dir poco perfetto ( e la sequenza nel planetario è un pezzo di bravura del direttore della fotografia, è un film che fa ridere e riflettere: lo dico sempre, forse mi ripeto, ma i film che meglio di tutti gli altri hanno descritto il sentimento dlel’amore, con tutte le sue contraddizioni e le sue passioni, sono quelli di Woody Allen. Splendido monologo finale.

  3. Smilepie : mi piacerebbe andare a New York, tu ci sei mai stata ? Questo film ha una poesia e un garbo davvero incredibili…
    Cosa significa la cosa di Splinder?

    Monsier : anche la scena del planetario è incredibile, concordo con tutto il commento, anche per me il top di Allen è in questi 2 film, pellicole che posso vedere di continuo senza stancarmi, sarò alla settima visione di Manhattan !
    Poi ci sono almeno 7-8 film di livello incredibilmente alto, con una poetica e un umorismo difficilmente raggiunti da altri registi-cineasti, potrei dire che Allen è il mio autore preferito

  4. per vie traverse ma sono arrivato….alla fine, ci si sta ritrovando tutti…
    Allen è un genio, ho una sorta di venerazione per lui, e credo di aver visto l’80% dei suoi film…
    però..MANATTHAN mi piace, ma gli preferisco PROVACI ANCORA SAM…è grave???

  5. nn dirlo a me, quanto mi piacerebbe… è nelle lista dei desideri… sono stata negli States ma sull’altra costa a caccia di parchi…

    splinder.. no era solo un suggerimento, inutile, solo che con il template di ieri nn mi ero accorta, quindi nn avevo letto, il tuo primo post..

  6. Hai detto giustamente: un capolavoro assoluto. E’ nella TOP 5 dei miei Allen preferiti. Peraltro è uno dei rari film del regista il cui finale è decisamente aperto alla speranza…

  7. bè,Allen noi occhialuti dovremmo ringraziarlo a vita,visto che non saremo mai i Bronson di turno-mannaggia!-quindi i suoi film sono un viaggio nell’universo parallelo di chi ha tempo per soffermarsi e riflettere con sarcasmo acutissimo sulla nostra vita
    Manhattan è stupendo,ma anche Interiors,hannah e le sue sorelle,vabbè mi piacciono tutti!

  8. Luigi : niente di grave a preferire Provaci ancora Sam, è pur sempre un gran bel film 🙂

    Rear Window : hai ragione, non ci avevo mai fatto caso ma è uno dei pochissimi film (forse l’unico?) in cui c’è la speranza nelle parole di Woody Allen. Ovviamente non considero le pellicole più scherzose e non-sense…

    Davide : io non sono occhialuto, ma rientro nella tua categoria 🙂
    Hannah e le sue sorelle è un po’ sottovalutato ma è davvero interessante, Interiors penso sia uno dei pochi che mi mancano…

  9. Manhattan è un film ‘perfetto’ per le ragioni che dici e per le stesse ragioni mi fà tristezza vedere lo sfaldamento della genialità di Allen.

    Per richiamarmi al tuo “cosepercuivivere” e agganciandomi al film, io direi che il Natale (che si avvicina) a Manhattan “è” una bellss “cosa per cui vivere” 🙂

    sheraseeusoon

  10. Verrò certamente nel nuovo Bollalmanacco, conterranea !

    Sherazade, speriamo in questo nuovo film, per ora ho letto cose molto interessanti e piacevoli su questo lavoro parigino… l’ultimo di Allen era effettivamente brutto, forse il peggiore dei suoi oltre 40 film…

  11. Concordo, posso capire nei primi anni di carriera, quando puoi avere molti progetti in testa senza le risorse economiche e le possibilità di metterle in video, ma dopo 20-30 anni…
    Allen non gira nemmeno mai film su commissione, e questo lo porta a fare pellicole rivedibili, come l’ultima del 2010, aspettiamo però fiduciosi quella che esce venerdì.

    Io odio Pupi Avati, mi piace quasi esclusivamente quando fa horror…

  12. Avati mi piace assai,è anzi uno dei miei registi italici di riferimento-lo so papalista,bigotto,destroso,ma che ci posso fare?-perchè trovo che sappia prima di tutto fare recitare bene anche chi proprio attore
    non è,(boldi,greggio,persino cremonini quanto pare),e poi ha cura dei personaggi
    Purtroppo la grafomania che colpisce sia me che i miei colleghi woody,(che saluto:ciao woody!),che Puoi
    è spesso deleteria e ci porta a mettere su carta,anche se in formato word pade,delle cazzate terrificanti

  13. Di questo mi sa che ne avevamo già parlato sul vecchio sito… vero? 🙂
    Beh, anche per me un’occasione in più per dire quanto ami questo regista/attore… Molto bella la scena iniziale, mi fa venire ancora più voglia di andare a NY.

  14. Ovviamente, mai visto….
    Intanto tu hai visto “Midnight in Paris”? l’ho guardato in inglese e pur senza trovarlo straordinario (forse perchè mi perdevo un pò dei dialoghi surrealisti…), non m’è affatto dispiaciuto!

  15. Pingback: Manhattan (ancora ?) | cosepercuivivere

  16. Top10 personale

    1) Qualcuno Volò Sul Nido Del Cuculo
    2) Manhattan

    E sono in realtà le uniche due posizioni che affermo, confermo e sottoscrivo senza alcun dubbio. Certo, ho dato molti altri 10 (o 5/5), ma questi due sono praticamente due 11…

    E poi, vabbè… Allen è semplicemente il più grande sceneggiatore della Storia (solo i Fratellini Coen riesco a piazzarli al Suo livello), che gli vuoi dì? 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...