24 commenti su “Il 2011 al cinema

  1. Alcuni non li ho visti, ma li ho “in canna” per le prossime visioni. Mi riferisco in particolare a Miracolo a Le Havre e This is England. Nell’insieme comunque siamo abbastanza allineati, anche se a me Il Cigno Nero, interpretazione della Portman a parte, non è piaciuto affatto.
    Concordo sulla delusione rappresentata da The Tree of Life, film di cui ho ampiamente parlato male da me. Mi son guardato bene dall’avvicinarmi alle altre tue delusioni, perchè sapevo ancor prima di vederle che lo sarebbero state anche per me! 🙂

  2. Quest’anno mi sono concentrato (come sempre del resto) sul cinema di una volta.
    Devo vedere “Il discorso del Re”.
    Quello che posso dire è che “Black Swan” l’hanno pompato troppo e mi aspettavo di più.
    Farò anch’io una lista di film ma non del 2011 ma del mio 2011.:)
    Su Boris concordo!
    Il film di Malick non l’ho visto e noto che ha spaccato in due la critica. Ma sapevi della versione di 3-4 ore del film di Malick? Al cinema è andata la versione da due ore se non erro (tu confermi?).
    Buon anno!

  3. Come hai letto da me, condividiamo l’opinione su Carnage e anche su Habemus Papam; per il resto molti li ho persi, altri li ho visti lo scorso anno… Il 2011 secondo me è stato comunque un anno discreto…

  4. MDBS : è effettivamente un Moretti diverso dal solito, film passato un po’ in sordina rispetto al suo effettivo valore, a mio modesto avviso.

    Giampaolo : mi ricordo che è stata una visione molto lunga ma non ricordo la durata. Però so che in un cinema di Bologna, per sbaglio, hanno fatto vedere prima il secondo tempo e poi il primo e nessuno si è accorto di nulla !

    Rear : sapevo della tua opinione simile alla mia su molti film, quest’anno siamo andati particolarmente d’accordo come gusti…

    Francesco : ora devi dirmi quali film hai visto te, sono assai curioso. Comunque conta che a me non piacciono gli horror, non amo i sequel e non mi piacciono nemmeno i film tratti da fumetti o di azione spiccia… e ho un sacco di cinema di nicchia vicino a casa…

    Crimson : hai ragione, anch’io prima parlavo di annata deludente ma rileggendo i titoli visionati direi discreta annata, manca però il titolo clamoroso, la pietra miliare…

  5. la banda dei babbi natale
    i fantastici viaggi di Gulliver
    Femmine contro maschi
    Rango
    Sucker Punch
    nessuno mi può giudicare
    Habemus Papam
    beastly
    X Men: l’inizio
    Captain America: il primo vendicatore
    Lanterna Verde
    Super 8
    L’alba del pianeta delle scimmie
    lezioni di cioccolato 2
    Anonymous
    midnight in paris
    Sherlock holmes – gioco di ombre

    17 film, io pensavo invece di esserci andato molto di più al cinema quest’anno. immaturi l’ho visto su supporto digitale e a breve vedrò Vallanzasca

  6. devo recuperare qualche titolo per giudicare (“Carnage” e “Black swan”… mica da poco!)
    però “nulla da dichiarare” è stato davvero simpatico (geniale il doganiere belga che la notte sposta i cippi del confine!!)
    invece, come mai non t’è piaciuto quello di Sokurov?

  7. Il 2, il 7 e il 15 li ho visti anche io. Anche se avrei dato qualche posizione in più a quest’ultimo. Ma forse, non avendo visto gli altri, hai ragione tu. Di sicuro è stato sopravvalutato, specie per i tanti premi vinti.
    Buon anno

  8. carnage è uno dei migliori indubbiamente, insieme anche a tree of life di malick. Non male anche le idi di marzo e Tintin. Confesso che non è stato un anno (a mio parere) entusiasmante, cinematograficamente parlando (anche se io sono andato poco al cinema), spero in un 2012 migliore! Mi preparo ai grandi eventi dell’anno, su tutti il terzo Batman di Nolan (visto il trailer? Entusiasmante!).

  9. Monsieur Verdoux : non ho ancora visto il trailer di Nolan, fra l’altro il suo ultimo film sarebbe entrato di gran carriera nei migliori del 2011, peccato che l’ho visto ad ottobre 2010 🙂
    Non è stato un anno entusiasmante per l’assenza delle vette, delle eccellenze, ma riguardando quello che ho visto sono moderatamente soddisfatto. Divergiamo su Malick, non è un brutto un film perchè, a mio avviso, quasi non è cinema, ma una bellissima galleria di immagini e sensazioni…

    Luca : buon anno Luca ! Quando sono uscito dal cinema ero molto soddisfatto ma più ci ragiono a mente fredda e più trovo che sia stata un’occasione sprecata quel film… con una sceneggiatura non all’altezza…

    Red : Sokurov non mi è piaciuto per due motivi. 1) non l’ho capito ; 2) mi ha annoiato terribilmente
    Non ho visto nient’altro di questo cineasta, quindi magari sono partito dal film sbagliato…

    Luigi : omissis 🙂

  10. Questa cosa del cinema di Bologna non la sapevo. Quasi quasi ci scrivo sopra un secondo post sul film di Malik. In effetti, per tanto è brutto, uno solo di stroncatura non basta! 🙂

  11. di Sokurov ci sono le tre biografie di Hitler, Lenin ed Hiroito: io ho visto solo la terza “il sole” è l’ho trovato molto bello, onirico, realistico… (geniale la sovrapposizione con Chaplin)
    inoltre c’è “Arca russa”, una sorta di storia (anche questa molto onirica) della Russia attraverso le opere del Hermitage

  12. Ismaele : il film di Bela Tarr ? Non so di cosa stai parlando, scusa la mia ignoranza…

    Rear : l’ho letto da qualche parte, forse in qualche blog amico. Comunque molto plausibile che gli spettatori non si siano accorti di niente, già diversi film hanno i titoli iniziali messi “alla cazzo”…

    Red : ho sentito parlare molto bene di “Arca Russa”, magari proverò a darci un occhio. In questo ponte dell’epifania voglio farmi una scorpacciata di film, come fra Natale e Capodanno… quando avevo molto tempo libero non ero così invogliato…

  13. Che gioia vedere Malick nella classifica dei peggiori: la pretenziosità, la pretesa che la sua mancanza di padre e l’aver avuto una madre moscia possa essere davvero una questione edificante e universale. Ma se è una storia universale che parla di dinosauri perché ci non ci sono dinosauri e animali nel paradiso finale? Vi giuro che lo devo stroncare con tutte le mie forze… non finiva più: magari fosse giunta l’apocalisse mentre eravamo nel cinema 😀
    Di Carnage ho appena pubblicato una recensione se ti interessa, bello vedere Habemus Papam e Alemanya così alti in “classifica”

  14. Molti non hanno apprezzato il film di Moretti che invece, secondo me, è uno dei migliori in assoluto della sua lunga cinematografia, certamente il più curato come scenografia, costumi e fotografia…

    • Habemus l’ho visto tre volte, un film curatissimo: Moretti ci ha messo quattro anni, ma non per questo si è autoproclamato santone come Malick! A cinecittà ci sono alcuni anelli, collane dei costumi dei vescovi che non hanno nulla da invidiare a quelli del Nome della rosa lì accanto… la fotografia poi è indubbiamente la più bella che Moretti abbia avuto, anche se non disprezzo affatto i suoi precedenti lavori, sono molto fantasiosi, originali, personali

  15. mi fa piacere leggere tanto cinema italiano nella tua classifica. E anche nelle delusioni trovo diversi punti su cui sono d’accordo: La piel que habito e Terraferma. Quest’ultimo è un buon film, ma il 2011 ha dato molti film migliori che avrebbero fatto migliore figura all’estero.

  16. Ahhhhahha!
    Incredibile! Prima il secondo tempo e poi il primo tempo dell’ultimo film di Malick in un cinema di Bologna.
    Forse era Malick stesso che stava sperimentando: la sostanza del film non cambia anche se si invertono primo e secondo tempo!:)
    Buonanotte!

  17. Ciao! grazie per la visita. Io, con vergogna, confesso il mio scarso amore per il cinema. Sarà forse perchè dopo 10 ore al PC proprio non ci riesco…Mi hai incuriosito su Midnight in Paris, anche perchè sono da poco tornato da Parigi. Sul CIgno Nero, condivido il parere sulla Portman, ma il film l’ho trovato molto noioso. Buona domenica!

  18. Benvenuto !
    Beh comunque hai scelto due film interessanti, Midnight in Paris mi è piaciuto assai, purtroppo non sono mai stato a Parigi e devo assolutamente rimediare.

    Ti preannuncio che mi piace molto viaggiare, purtroppo il tempo è poco adesso ma qualcosina scriverò in futuro, come facevo sul vecchio blog…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...