8 commenti su “Chiedi alla polvere

  1. Hai ragione, in effetti la scuola dovrebbe un pò ammodernarsi. Già alla mia epoca, (metà anni ’90), studiare i classici del 1600-1800 era una palla (anche se alcuni mi intrigavano, come Leopardi), figurarsi adesso nell’era della comunicazione veloce, immediata e ipertecnologica.

  2. uhm….si e no….
    giusto modernizzarsi, però sostituire i testi sacri della nostra letteratura con romanzi moderni, non so se possa servire: tanto a scuola ci si va sempre malvolentieri…però, qualcosina si potrebbe fare….
    approvo in parte l’idea….
    certo, a patto che si evitino Moccia e Volo….

  3. Luigi, certo, ma Moccia e Volo non sono nemmeno paragonabili a Fante, un grandissimo autore, poco fortunato in vita ma giustamente rivalutato oggi…

    Francesco : Fante è ironico e divertente, fra l’altro è bravissimo perchè in sostanza racconta semplicemente la sua vita nei suoi libri…

  4. Concordo pienamente: il libro è molto bello. I personaggi (anche quelli secondari) sono delineati non da banali descrizioni ma attraverso le loro stesse azioni e l’amaro che si sente ti resta un po’ addosso… Io l’ho sentito, purtroppo, a tratti familiare.
    Ciao!

    • Non l’ho sentito familiare ma semplicemente bellissimo 🙂

      Fante era un grandissimo autore, un po’ misconosciuto da vivo ma successivamente ha avuto il giusto riconoscimento postumo.
      Quando non so che fare, mi rileggo Chiedi alla polvere… così come riguardo Manhattan di Woody Allen…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...