5 commenti su “I sogni segreti di Walter Mitty

  1. Il film è sicuramente piacevole e tutt’altro che demenziale, anche se io preferisco il lavoro da cui è tratto, ossia “Sogni Proibiti” (allora il titolo americano venne “tradotto” così) con Danny Kaye del 1947.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...